La Festa del PNSD

L’Istituto Comprensivo Albino Luciani ha festeggiato il Piano Nazionale Scuola Digitale. La scuola ha aderito all’iniziativa ministeriale, dal titolo “La Festa del Piano nazionale per la scuola digitale” dal 18 al 20 gennaio, che ha interessa tutte le scuole di ogni ordine e grado ed è volta a promuovere la diffusione, valorizzare e condividere tutte le iniziative in merito alla diffusione di didattica innovativa e gamification. Per l’occasione noi alunni della terza E della scuola secondaria di primo grado, abbiamo sfidato i compagni della terza F ad una gara di coding, che prevedeva diverse prove di abilità da completare nel più breve tempo possibile. Al termine di ogni sfida avevamo un indizio da decifrare per riuscire ad indovinare il nome di un personaggio storico misterioso. La gara si è conclusa con la vittoria della squadra rossa. Questa esperienza è stata molto particolare. All’inizio eravamo un po’ impacciati, anche perché le nostre insegnanti hanno fatto delle squadre miste e non conoscevamo i nostri compagni di squadra, ma non appena abbiamo cominciato a lavorare e giocare insieme l’imbarazzo è passato. Dopo la prima prova, in cui dovevamo inventare un percorso, ci siamo accorti che stavamo studiando divertendoci. Il bello di queste attività è che abbiamo utilizzato i nostri smartphone per studiare in modo originale e creativo. Questa attività ci ha permesso di studiare contemporaneamente geometria, aritmetica, geografia, tecnologia storia e arte. Speriamo di poter ripetere lezioni così divertenti, perché così la scuola è davvero innovativa e si riesce ad imparare senza fatica.

Nella stessa giornata anche gli alunni della scuola primaria hanno svolto attività di coding, in particolare gli alunni delle quinte hanno svolto una gara simile alla nostra ma con contenuti adatti al loro programma di studio, mentre i piccoli della prima hanno sviluppato dei percorsi su un reticolo con la Bee Bot, una piccola “ape” robot che esegue i comandi e si muove nella direzione indicata da chi la programma.  Le gare sono state davvero avvincenti ed i bambini più piccoli erano emozionati nel vedere muovere da sola una piccola ape robot, capace di eseguire i loro comandi. Inoltre hanno realizzato un bellissimo cartellone sul carnevale. Questo dimostra che la tecnologia non è nemica della scuola tradizionale; dobbiamo solo imparare ad utilizzarla nel modo più corretto.

Gli Alunni della 3E

Istituto Comprensivo A.Luciani Messina

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.