L’orso M49 di nuovo in fuga: la libertà vince sempre su tutto!

L’ orso più astuto d’ Italia, M49, dopo un anno è di nuovo in fuga e questa volta non ha scavalcato dal recinto Casteller ma ha strappato la rete, sfondandola.

L’ orso era dotato di radio collare, quindi probabilmente verrà ritrovato in tempi molto brevi. Ad intervenire e a darne la notizia è stato il presidente leghista della provincia autonoma di Trento e, attualmente, i ranger trentini lo stanno cercando.

L’ orso M49, ribattezzato anche “Papillon” per la sua straordinaria capacità di scappare, ha “sempre dato del filo da torcere”, infatti tra il 2018 e il 2019 ha fatto razzie di animali in molte fattorie e aziende della zona. Tanto che gli fu attribuito il 50% di tutte le predazioni di bovini, capre e altri animali. Nell’agosto 2018 fu catturato una prima volta, poi lo lasciarono libero e la Provincia pagò molti dei privati danneggiati. La decisione di catturarlo nuovamente arrivò a metà 2019 e, nonostante l’alta sicurezza del recinto del Casteller, M49 riuscì a scappare solo poche ore dopo.

La sua fuga, tra avvistamenti nelle montagne e le vallate del Trentino e tra raccolte di firme per lasciarlo libero, finì a fine aprile dello scorso anno dopo dieci mesi di libertà. Fu catturato dagli esperti della Provincia che lo dotarono di radio collare e fu rinchiuso di nuovo nel recinto e sterilizzato.

La notizia della castrazione fu definita “inumana” da parte dell’ENPA e, soltanto qualche settimana fa, la Provincia era disposta a traferire M49 “in strutture che eventualmente risultassero migliori per ospitarlo”, ma a quanto pare tutto ciò non è stato possibile perché l’M49 ha preceduto il trasferimento con la fuga.

Marica Genovese IV C BS

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.