Birra 100% siciliana

Ad investire sulle materia prime, acqua buona, orzo e luppolo, preziose per le birre, soprattutto quelle artigianali, è un artista che vive tra la Sicilia e Roma

Flavia Muscarà, artista e coltivatrice che vive tra Roma e l’isola, ha portato avanti il suo progetto nelle campagne vicino a Piazza Armerina anche per rispondere a una gustosa esigenza che si sta diffondendo.

La sua piantagione di luppolo, il luppoleto, è l’unica in Sicilia.

E’ una sorpresa per chi non è esperto scoprire tra i filari che il sapore della birra arriva da piccoli fiori, la parte preziosa è la polverina gialla che è la luppolina. La raccolta si fa dai primi di agosto, il prodotto delle circa 400 piante suddivise in 4 varietà, viene coltivato solo nel territorio siciliano e comprato da antichi birrifici artigianali dell’isola.

Ce ne sono diversi in Sicilia e tutti puntano a creare una nuova specialità: una birra 100% siciliana.

video TG3

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.