Preparando insieme le “FRAVIOLE” dolce tipico della nostra tradizione

Fraviole, dolce siciliano: dopo aver letto su “Noi Magazine”, il quotidiano che ogni giovedì arriva a scuola, un articolo riguardante i dolci tipici siciliani, alcuni alunni della classe VB della scuola primaria “S. Antonino” appartenente all’Istituto Comprensivo “Foscolo”, hanno chiesto all’insegnante di partecipare all’iniziativa e si sono riuniti per preparare le chiacchiere e le “fraviole” alla nutella e alla ricotta, dolci tipici della nostra tradizione che vengono preparati specialmente durante il periodo di Carnevale. E’ stata un’esperienza molto bella che li ha portati alla riscoperta delle antiche ricette della nostra terra.

RICETTA DELLE FRAVIOLE

Preparando insieme le “FRAVIOLE” dolce tipico della nostra tradizione

Le fraviole o cassatelle, sono dolci tipici della gastronomia siciliana preparate soprattutto in occasione delle festività pasquali e di carnevale. Erano conosciute già nel 1700 nella cittadina di Calatafimi Segesta, dove presumibilmente hanno avuto origine.

INGREDIENTI: 1kg di farina- 2 uova- 200g di zucchero- 1 bustina di lievito- 100gr di burro- latte q.b.- ricotta vaccina- zucchero a velo- cannella- olio per friggere.

PROCEDIMENTO: Formare una fontana con la farina, mettere tutti gli ingredienti al centro ed impastare fino a formare un impasto sodo, se troppo duro aggiungere un po’ di latte. Lasciare riposare. Nel frattempo preparare il ripieno. In una ciotola mettere la ricotta  ben asciutta( preferibilmente del giorno prima), aggiungere zucchero e cannella, lavorare servendosi di una forchetta. Prendere l’impasto delle fraviole e, con l’aiuto di un mattarello, formare una sfoglia,. Con un cucchiaino mettere piccole quantità di ricotta sulla pasta stirata, quasi a margine e coprire il ripieno con l’altra pasta. Con un tagliapasta formare le fraviole, premere i bordi con le dita o con una forchetta per evitare che durante la cottura fuoriesca il ripieno. Scaldare l’olio di semi in una padella capiente e cominciare a friggere le fraviole poco per volta.. Appena sono dorate, adagiarle su carta assorbente, per togliere l’eccesso di olio, e spolverizzare con lo zucchero a velo.

Fortunato Abbate, Elsamed Jukaj, Greta Torre, Sara Giardina, Sophia Mandanici, Francesco Cassibba, Marco Mazzeo

Classe V B – Scuola Primaria “S.Antonino” Istituto Comprensivo “Foscolo” Barcellona .G. (ME)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.