Carnevale: una festa che affonda le radici nella storia

In questi giorni a scuola, dopo aver fatto un’accurata ricerca sulle origini e la storia del Carnevale, abbiamo tracciato un veloce percorso nella storia e abbiamo scoperto che in ogni tempo e presso ogni popolo si sono avuti periodi di feste alle quali prendevano parte prìncipi e poveri e che possiamo considerare come il moderno carnevale. Secondo alcuni studiosi, il Carnevale deriva da antiche feste latine in cui, dopo un periodo di piaceri e dissipatezze, veniva bruciato un fantoccio travestito da re, cosa che ancora oggi si fa in alcune città. Questo rito burlesco stava forse a significare la morte dell’inverno: di qui il tripudio di tutti nell’attesa della primavera, della sua gioia, dei suoi frutti. Il carnevale, dunque, ha un’origine contadina.

Già nell’antico Egitto la Dea Iside era adorata da tutti e in suo onore, una volta l’anno, si faceva una processione in cui la Dea si presentava travestita da Orsa, per simboleggiare la costellazione dell’Orsa Maggiore, ed era seguita da un corteo di sacerdoti mascherati che rappresentavano le quattro stagioni. Presso i Greci il periodo carnevalesco era quello delle feste “Dionisiache” e dei “Baccanali”, durante le quali si facevano sacrifici al Dio, processioni, gare, rappresentazioni in cui apparivano personaggi mascherati. Nell’antica Roma il periodo era quello delle feste dedicato a Saturno, Dio dell’oro e del benessere agricolo, perciò dette “Saturnali”. Durante questo periodo era vietato lavorare e si facevano banchetti ai quali partecipavano anche gli schiavi e si scambiavano regali…..

Così via via nella storia fino ad arrivare alla nascita dei più recenti personaggi del Carnevale che conosciamo: Arlecchino, Brighella, Colombina…. maschere nate grazie alla Commedia dell’Arte.

Il Carnevale è dunque da sempre considerata una festa di bagordi e divertimenti, che fanno dimenticare per qualche giorno i problemi e la tristezza.

Auguri perciò a tutti di uno spettacolare e divertente Carnevale.

Gli alunni della classe VB- Scuola Primaria “S.Antonino”

Istituto Comprensivo “Foscolo” Barcellona .G. (ME)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.