L’arancia la mattina è oro, a pranzo è argento, la sera è piombo…

Ma sarà vero il famoso detto??

L’arancia, per poter godere a pieno di tutte le innumerevoli proprietà di questo profumatissimo frutto è preferibile non consumerlo alla sera soprattuto per chi soffre di disturbi legati alla digestione. La frutta è zuccherina e pertanto la sera l’assunzione di tanto glucosio nell’organismo non verrebbe smaltito ma accumulato, perché non ha il tempo di essere bruciato. Mangiamo quindi tutta la frutta a stomaco vuoto, potremo così beneficiare di tutte le proprietà salutari. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà dell’arancia. Questo agrume, così definito per il gusto acidulo, è tipicamente invernale. Ricchissimo di vitamine soprattutto del gruppo C ma anche A e B. Rafforzano il nostro sistema immunitario aiutandoci a prevenire i così detti mali di stagione, come l’influenza ed il raffreddore.

Inoltre la presenza di bioflavonoidi favoriscono il rafforzamento delle nostre ossa e dei nostri denti. La combinazione poi di queste sue sostanze, può ridurre i problemi di fragilità capillare migliorando anche il flusso venoso. Sempre la vitamina C, favorisce l’assorbimento del ferro, elemento indispensabile per la produzione degli eritrociti. Anche la sua scorza interna e’ salutare per la ricca presenza in fibre capaci di bilanciare l’assorbimento degli zuccheri, dei grassi e delle proteine. Sono un’ottima fonte quindi di antiossidanti capaci di contrastare l’invecchiamento cellulare. Le arance presentano anche proprietà anticancro che aiutano a contrastare alcuni tumori. Come tutti gli agrumi sono un frutto poco calorico e versatile per preparare gustose pietanze come quella che vi proponiamo oggi nella nostra ricetta.

Frolla al parmigiano, gelatina di arance e crema di stracchino

L’arancia la mattina è oro, a pranzo è argento, la sera è piombo...

Dosi x 4
Per la frolla
250 gr di farina, 100 gr di zucchero, 50 gr di parmigiano grattugiato, 120 gr di burro morbido, 1 bustina di lievito per dolci, 1 pizzico di sale, 1 tuorlo + 1 uovo intero

Procedimento
Impastate tutti gli ingredienti velocemente, formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola. Lasciatelo riposare per circa trenta minuti in frigorifero.

Per la gelatina di arance
Il succo di due arance, 6 gr di gelatina in fogli, 80 gr di zucchero a velo, 100 ml di acqua, la scorza grattugiata di 1/2 arancia

Procedimento
Unite al succo di arancia, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata. Mescolate. Mettete i fogli di gelatina nell’acqua fredda. Riscaldate i 100 ml di acqua e fatevi sciogliere la gelatina dopo averla strizzata. Unite la gelatina al succo e mescolate.

Per la crema di stracchino
150 gr di stracchino da fare sciogliere in 50 ml di latte.

Procedimento 
Stendete la frolla in 4 stampini foderati di carta forno e bucherellate con i rebbi di una forchetta la base. Cuocete in forno preriscaldato, a 180 gradi per circa 20 minuti. Distribuite la gelatina ancora tiepida sulla frolla. Lasciate raffreddare il tutto , per dare il tempo alla gelatina di rapprendere. Impiattate distribuendo sul fondo del piatto la crema di stracchino calda.

Cinzia Coscia

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.