Festa dei nonni il 2 ottobre, loro si che sono da celebrare

I nonni, nella vita di ciascuno di noi rappresentano figure molto importanti e, fin da piccoli, ci guidano sempre nel migliore dei modi.

Sono dei punti di riferimento, un esempio da seguire e un modello perfetto al quale aspirare.

Da bambini ci cullavano con le loro storie, ci narravano le loro avventure e ci viziavano come solo loro sapevano fare.

Si preoccupavano di darci i migliori consigli e di tirarci su di morale quando eravamo tutt’altro che felici.

Festa dei nonni il 2 ottobre, loro si che sono da celebrare

Nei momenti più importanti della nostra vita sono stati sempre presenti ed hanno sempre fatto il tifo per noi, hanno sempre creduto nel nostro potenziale ed hanno fatto di tutto per farci andare avanti e per spronarci a fare del nostro meglio.

Molti adolescenti si vergognano dei propri nonni, ma perché? Forse hanno paura di essere giudicati dai loro coetanei? Magari non si vogliono fare vedere in giro con loro per paura di essere derisi? Beh, bisogna ricordare che, purtroppo, i nostri cari nonni non ci saranno per sempre.

E quando non ci saranno più non ci sembrerà poi così scontata la loro presenza, ci pentiremo di non aver fatto quella passeggiata al parco che loro tanto ci chiedevano di fare ma che noi per imbarazzo abbiamo spesso rifiutato. Rimpiangeremo tutte le volte che abbiamo rifiutato di stare con loro solo perché l’idea di saltare un’uscita con gli amici ci sembrava inaccettabile. d’altronde i nonni non si arrabbiavano mica!

Festa dei nonni il 2 ottobre, loro si che sono da celebrare

Forse, però, dovremmo riflettere su una cosa. Ci siamo mai chiesti perché i nostri nonni ci hanno sempre trattato così? Magari è proprio perché loro, a differenza nostra, sono consapevoli che passeranno poco tempo con noi e quindi tendono a darci il massimo ogni volta che siamo insieme a loro.

Per questo  vi invito a non avere vergogna a stare con loro ma anzi cercare di stare con loro ogni volta che si può perché potrebbero non esserci seconde occasioni.

Festa dei nonni il 2 ottobre, loro si che sono da celebrare

Giorno 2 ottobre, la festa dei nonni, vi invito a passarla con loro e a ricordarvi tutto quello che hanno dato per voi. Ricordatevi quando da piccoli stavate a casa loro perché i vostri genitori lavoravano e non sapevano a chi lasciarvi, allora loro erano sempre felici di accogliervi, ricordatevi anche solo l’impegno che ci mettono a prepararti il tuo piatto preferito, ricordatevi i soldi per il gelato, i regali, i proverbi, le uscite al parco, ricordatevi quando all’asilo venivano ad assistere alle nostre performance tutt’altro che professionali ma che per loro erano la cosa più bella che avessero mai visto ma, soprattutto, ricordatevi la luce dei loro occhi quando siete con loro.

Infine, posso solo affermare che i nonni sono una delle figure più importanti della nostra vita e nel momento in cui non saranno più presenti il vuoto dentro ognuno di noi sarà incolmabile.

Dorotea Fenghi 3 A CR

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.