La difesa dell’ambiente nasce a scuola

Si è svolto martedì 2 aprile 2019, presso il Museo didattico dell’Istituto Comprensivo “Foscolo” di Barcellona Pozzo di Gotto per gli alunni delle classi terze della scuola secondaria, un incontro con la locale ditta per la raccolta di rifiuti “DUSTY” che porta avanti anche un progetto di educazione ambientale con le scuole dal titolo #DustyEducational. A presentare il momento di approfondimento è stato l’arch. Antonia Santina Teatino, esperta in sostenibilità ambientale.

differenziare rifiuti

Questa ha parlato con i ragazzi presenti soprattutto di quanto sia importante il riciclaggio e la raccolta differenziata. Il nostro pianeta è infatti ormai sommerso dalla spazzatura di ogni genere, grandezza e composto, che sta mettendo a dura prova l’ecosistema mondiale. Ne sono un esempio le bottiglie di plastica oppure le buste che le mamme usano per trasportare la spesa a casa.

differenziare rifiuti

Spesso, durante la stagione estiva, le ritroviamo riversate sulle spiagge o, ancora peggio, dentro l’acqua. La plastica, sotto qualsiasi forma, è un materiale tossico se ingerito e i pesci che vivono nel mare mangiano le micro-plastiche presenti in acqua e poi, essendo pescati, queste entrano nella nostra catena alimentare causandoci seri problemi di salute. La raccolta differenziata, invece, permette di raccogliere in modo “differenziato” i rifiuti, facendo sì che vengano smaltiti in modo consapevole e riutilizzati sotto forma di altri oggetti, dando così un’altra “vita” ai materiali.

differenziare rifiuti

Il materiale con più possibilità di riuso è l’alluminio, capace di essere fuso in modo illimitato. Ma quante lattine vediamo gettate nell’indifferenziato o lasciate per strada? Il nostro mondo è estremamente fragile ed è per questo che bisogna custodirlo e preservarlo per garantire un futuro alla razza umana e agli altri esseri viventi che lo popolano. Perciò essere eco-sostenibili significa essere responsabili e soprattutto attenti al posto in cui si vive. Questo e molto altro è stato perciò spiegato agli alunni nel corso dell’incontro con l’esperta della DUSTY.

differenziare rifiuti

Perchè solo partendo dall’educazione nelle scuole si può sperare di correggere comportamenti sbagliati, spesso anche indotti dalla logica economica del mercato dell'”usa e getta”, e ritornare a salvaguardare la nostra “casa comune”, cioè il pianeta Terra.

Joao Pedro Flaccomio

Classe III, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.