Oratorio estivo Giovanni Paolo II: “Bella storia: io sarò con te!”

È questa la tematica che l’oratorio estivo Giovanni Paolo II ha seguito per realizzare le sue attività estive. 21 giorni di divertimento, di sorrisi, di abbracci ma anche di fatica e impegno.

Circa 100 gli animatori che, con amore e pazienza, hanno dedicato volontariamente 3 settimane del loro tempo per scrivere una bella storia. È stato un susseguirsi di emozioni che, giorno dopo giorno, ci hanno aiutato a non mollare e a portare avanti l’impegno preso.

Poco meno di 200 i bambini e ragazzi di cui ci siamo presi cura ogni giorno come nostri fratelli più piccoli.

Le attività svolte dall’oratorio sono state molteplici. La preghiera degli animatori dava il via ad ogni mattinata, dando la carica per tutte le attività. Aspettando l’arrivo di tutti i bambini, si svolgeva il torneo di calcetto nel campetto mentre nel teatro ci siamo dilettati a ballare. Alle 9:00 tutti dentro per il momento della preghiera con i bambini.

Durante il nostro percorso ci hanno accompagnati 5 santi: santa madre Teresa di Calcutta, santa Gianna Berretta Molla, Beato padre Pino Puglisi, santa Francesca Saverio Cabrini e Beato Pier Giorgio Frassati.

Oratorio estivo Giovanni Paolo II: "Bella storia: io sarò con te!"

Bambini e animatori ci siamo affacciati alla vita di questi santi con un elevato interesse e, capendo di dover seguire il loro esempio per fare della nostra vita una capolavoro da donare agli altri; ci siamo impegnati al meglio per seguire il loro esempio. Abbiamo anche compreso di non possedere talenti ma di essere noi stessi dei talenti con i nostri difetti e limiti.

Staffette, tiro alla fune, quiz, caccia al tesoro sono solo alcuni dei giochi che hanno permesso ai nostri bambini di accumulare punti, fare il tifo ma soprattutto divertirsi. Dopo la merenda e a seguire i laboratori, in cui i grestini sono stati divisi per età. Fino alla quarta elementare hanno svolto i laboratori manuali mentre i più grandi hanno dato vita a una vera e propria accademia, la “GP2 Academy“.

Nei laboratori manuali, una delle attività, è stata quella di creare delle maracas partendo dai bicchieri di plastica e dalla ghiaia. La GP2 Academy, invece, è stata divisa in tre settori: laboratorio sportivo, laboratorio di arti sceniche e laboratorio di giornalismo e fotografia.

Durante le tre settimane abbiamo svolto delle gite fuori porta che ci hanno portati due giorni all’acquapark e uno al mare al raduno dei Grest che, come ogni anno, si svolge a Giardini Naxos.

Per chi il grest lo ha visto da fuori è volato via troppo presto, ma se guardiamo la stanchezza degli animatori responsabili, degli animatori dedicati all’accoglienza, delle animatrici mamma che ogni giorni ci hanno preparato la merenda, del nostro dottore Giovanni che ci ha curati con amore, degli animatori del gruppo Labo, degli animatori tutti, nessuno escluso, capisci quanto lavoro, quanto amore cristiano e quanti grazie ci sarebbero ancora da raccontare.

A malincuore, il nostro oratorio estivo si è concluso ma, come ricordava Padre Stefano, durante la preghiera dell’ultimo giorno, dobbiamo fare della nostra vita un capolavoro da donare agli altri. E sono proprio sicura che siamo sulla strada giusta per poter realizzare questo progetto di vita.

La fatica ha davvero acquisito un senso alla fine di tutto e, noi animatori, abbiamo ricevuto dai nostri bambini e ragazzi più di quello che siamo riusciti a trasmettere. È stata davvero una bella storia e continuerà ad esserlo.

Carlotta Giovenco IV C BS

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.