Le fobie: strane o comuni necessario conoscerle per stare meglio

Le fobie: strane o comuni necessario conoscerle per stare meglio

Le fobie, ognuno di noi ha paura di qualcosa: chi dei ragni, chi dei clown, chi del buio… Ma ci sono anche alcune fobie molto strane, da psicologo! Cominciamo ad esempio con qualcosa di molto particolare: la fobofobia. Cosa sarà? La paura dei pantaloni? No. E’ la “paura di avere paura”. Non oso immaginare come vivano quelle persone! Passiamo alla seconda paura, ovvero la xilofobia, o xylofobia. Paura degli xilofoni? No. Paura delle xilografie? No. Ma il fatto che ci sia “xilo” all’inizio di queste parole è giustificato. “Xilo-fono”: legno e suono. “Xilo-grafia”: legno e scrittura. Quindi xilofobia è paura del legno.

Le fobie: strane o comuni necessario conoscerle per stare meglio
Multiple Phobias

Speriamo che in casa di chi ne soffre non ci sia del parquet! La prossima è la catisofobia. La paura dei gatti? No! La paura dei “cati”, ovvero dei secchi? No! E’ la paura di sedersi. Questa mi ricorda la scena in cui Peter Griffin si dimentica come ci si siede… La prossima è l’ergofobia. E qui vado diretto: è la paura che tutte le persone e tutti gli studenti hanno avuto almeno una volta, la paura di lavorare! Dopo c’è la calliginefobia. La paura dei calli? No. Stranamente è la paura delle belle donne… Insomma, che siano più comuni oppure strane, le paure sono innumerevoli e ad ognuna è stato dato un nome. Chissà se conoscerlo aiuta a stare meglio chi ne soffre? Bisognerebbe chiederglielo…

Stefano Pio Lazzara

Classe III, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.