PORDENONELEGGE

Nonostante l’emergenza Covid, la città friuliana ha ospitato la XXI edizione di uno dei festival di letteratura contemporanea più importanti d’Italia.

E il luogo ospitante si è tinto di giallo!

In un festival del libro che ha fatto del colore giallo un marchio di fabbrica, è quasi inevitabile che la letteratura poliziesca e del crimine abbia una consistente pattuglia di scrittori, saggisti ed estimatori.

Questo genere narrativo, figlio del secolo breve, racconta molto del nostro Paese e, ancora oggi, attira un numero elevato di lettori. Lettori curiosi che proprio per la loro curiosità stimolano la curiosità dello scrittore! Negli ultimi 170 anni i giallisti hanno raccontato l’Italia dal punto di vista regionale, provinciale ma anche sociale ed ecco il motivo per cui non il giallo non invecchia: racconta la contemporaneità e la modernità.

Il giallo racconta quello che succede o che potrebbe succedere, spaventa le persone che da un certo punto di vista si affezionano alla sensazione di paura ma non vorrebbero mai viverla nella propria realtà! 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.