I ragazzi della“Foscolo” in visita all’ospedale “San Vincenzo” di Taormina

Ospedale San Vincenzo: a conclusione di un’attività artistico-creativa svolta nelle settimane precedenti per preparare oggetti a tema natalizio da donare per l’occasione, giovedì 5 dicembre alcuni alunni delle seconde e terze classi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Foscolo”, si sono recati a Taormina, presso l’ospedale di “San Vincenzo”, accompagnati dalla professoressa Sabina Bruzzese, dal professore Enzo Napoli e dalla sua collaboratrice Maria Russo. Partiti verso le 9:00 dal “Museo didattico” con una navetta, arrivati a Taormina i ragazzi si sono fermati al bar dell’ospedale per uno spuntino e qui hanno avuto modo di conoscere subito la dott.ssa Rosalba Rossello che li ha accompagnati al reparto di Oncologia, dove sono stati accolti con entusiasmo e gratitudine dal primario dott. Francesco Ferraù e da tutta l’equipe medica del reparto Oncologico.

I ragazzi della“Foscolo” in visita all’ospedale “San Vincenzo” di Taormina

Il professore Enzo Napoli, a nome del Dirigente Scolastico prof.ssa Felicia Maria Oliveri, ha consegnato alla dottoressa Grazia Paino – presidente dell’associazione “Salus D’Agostino C. A. D’Agostino Onlus, BCC Pachino, filiale Taormina” – il ricavato della mostra di incisioni “Piccole e belle le cartulae nataliciae”, rassegna di cartoline natalizie che si è tenuta presso il museo didattico “Foscolo” a partire dal 18 novembre proprio per permettere l’acquisto di un pulmino nuovo per i malati che devono spostarsi frequentemente per seguire le terapie. Gli alunni presenti, molto emozionati e commossi, hanno dapprima visitato una stanza dove c’erano parrucche e capelli che possono servire ai pazienti che si sottopongono alla chemioterapia, per poter superare meglio questi periodi difficili, sofferenti e anche di disagio. In seguito gli stessi hanno poi decorato, con dei lavoretti natalizi realizzati da loro nei giorni precedenti, l’androne del reparto cercando di rallegrare l’atmosfera per chi purtroppo si trova lì sicuramente con un animo triste. Quella di giovedì è stata quindi una mattinata sicuramente molto significativa per tutti coloro che l’hanno vissuta: i medici del reparto Oncologico dell’Ospedale “San Vincenzo”, che hanno avuto modo di vivere un momento di pura solidarietà; i docenti che hanno organizzato l’evento con tanto impegno, ma soprattutto per i ragazzi, felici di aver donato con poco un po’ di spensieratezza in un luogo così pieno di sofferenza. 

Salvatore Biondo

Classe III, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.