ORIENTASICILIA XVII edizione: gli studenti del Majorana presenti.

OrientaSicilia XVII Edizione si rivela fondamentale ed utile per i ragazzi che si apprestano ad uscire dagli istituti superiori ed approdare alla realtà universitaria e lavorativa, anche quest’anno, con oltre quindicimila studenti già alla prima giornata.

ORIENTASICILIA XVII edizione: gli studenti del Majorana presenti.

OrientaSicilia – ASTERSicilia, la Fiera per l’Orientamento Scolastico Universitario e Professionale più grande del Sud Italia organizzata dall’Associazione ASTER, è una delle più importanti iniziative, promosse non solo nella terra sicula ma anche in altre regioni (Lazio, Calabria, Sardegna, Puglia, Lombardia), con il fine ultimo di guidare ed aiutare i giovani a giostrarsi nel miglior modo possibile durante il percorso che li porterà a decidere quale strada intraprendere nella loro vita professionale, offrendo ad ogni studente l’occasione di entrare a diretto contatto con i principali atenei italiani ed esteri  e i corrispettivi Orientatori e con le più influenti realtà di formazione superiore e professionale .

L’evento è stato organizzato alla Fiera del Mediterraneo (padiglione 20) da Aster Sicilia, dal 12 al 14 novembre con la Fiera dell’università e dei mestieri, ed anche I.T.T. Ettore Majorana ha deciso di dare questa grande possibilità ai propri studenti del quinto anno nella giornata del 13 novembre. Gli stand presenti erano molteplici e provenivano da tutt’Italia, tra questi anche università prestigiose e molto conosciute come l’Università Cattolica del Sacro Cuore o l’Università Bocconi di Milano, ed inoltre anche i rappresentanti di atenei stranieri: quattro università di Dublino, una di Parigi e una Svizzera.

ORIENTASICILIA XVII edizione: gli studenti del Majorana presenti.

Questo può far capire l’ampio prospetto che questa fiera fornisce agli studenti per la scelta del loro futuro. “Con Orienta Sicilia – dice Anna Bringhina, presidente dell’associazione Aster e coordinatore della manifestazione – ci impegniamo per creare un luogo di incontro tra i ragazzi e gli orientatori per aiutarli con i piani di studio, le proposte formative e le prospettive post laurea. Anche per questa ragione quest’anno abbiamo allestito tre aule per i workshop, dove le università presentano la loro offerta ai ragazzi e sarò anche possibile simulare i test di accesso delle facoltà a numero programmato”.

Quest’anno, inoltre, nel padiglione erano presenti anche gli stand della Presidenza del Consiglio dei Ministri – dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale per presentare finalità e obiettivi del servizio civile in Sicilia, l’Agenzia delle Entrate con il progetto “Fisco e Scuola” allo scopo di trasmettere la cultura contributiva all’interno delle scuole, erano presenti ancora l’Esercito Italiano, la Marina Militare, l’Aeronautica Militare e i Carabinieri per direzionare al meglio i ragazzi che puntano alla carriera militare; la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza e, per il primo anno, sarà presente anche l’INPS – Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

 OrientaSicilia, un’occasione donataci per ottimizzare una delle scelte più importanti che ogni giovane deve prendere e proprio per tale motivazione possiamo solamente ringraziare il nostro istituto.

Miriam Cambria V C BS

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.