La tecnologia cresce, le librerie diminuiscono

Da alcuni anni la tecnologia ha preso il sopravvento. Sono tante le persone che amano leggere i libri, ma sono più numerose quelle che preferiscono la tecnologia. È proprio quest’ultima che ha cambiato la vita delle persone nella maggior parte dei paesi di tutto il mondo.

I ragazzi d’oggi, soprattutto, sono ossessionati dal cellulare o, comunque, dagli oggetti tecnologici e innovativi che hanno rivoluzionato tanti modi di fare. Attualmente anche per la lettura sono maggiormente adoperati i “libri elettronici” ovvero gli eBook: libri in formato digitale a cui si può avere accesso mediante computer e dispositivi mobili, come smartphone, tablet PC e dispositivi appositamente ideati per la lettura di testi che sostituiscono quelli tradizionali. Perfino per quanto riguarda l’acquisto degli stessi libri si ricorre ai siti online.

E’ proprio per questo motivo che al giorno d’oggi molte librerie faticano a rimanere in vita, tanto che ormai molte persone ne dimenticano quasi l’esistenza. Ciò accade alla storica libreria Resola di Brescia. Essa venne aperta nel 1948 da Rino Resola, dal quale prende appunto il nome, accompagnato dalla moglie Barbara: lui è morto alcuni anni fa, lei lo scorso ottobre. Negli ultimi tempi la gestione era nelle mani del figlio Franco: la decisione è arrivata a fatica, ma è impossibile continuare. Questa libreria era un punto di riferimento culturale e scolastico per la città e la provincia: per quasi mezzo secolo ha infatti “servito” i genitori e i giovani studenti bresciani, migliaia alla volta. Il mondo è cambiato, anche in questo campo e, purtroppo, questo sarà ineluttabilmente il triste destino di molte altre librerie.

Il mondo tecnologico è affascinante e delle volte anche molto utile, ma a mio parere bisogna farne un uso adeguato; e poi, diciamocela tutta, cosa c’è di meglio di leggere un bel libro e poterlo rendere veramente nostro con tutte le proprie riflessioni?

Martina Patti IIC BS

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.