Enna e Piazza Armerina, le mete per gli alunni della Foscolo

Enna e Piazza Armerina le località scelte per una visita didattica. Un centinaio di alunni delle classi prime della secondaria di primo grado “Foscolo” di Barcellona Pozzo di Gotto venerdì 10 maggio 2019. I ragazzi sono partiti molto presto con l’autobus, alle ore 6:00, e sono arrivati alla loro prima tappa, il “Castello di Lombardia”, alle ore 10:00 circa, con un po’ di ritardo.

Enna e Piazza Armerina le mete per gli alunni della Foscolo

La guida, che li aspettava sul posto, ha spiegato loro varie curiosità e informazioni sul castello e sulle sue origini e agli alunni, successivamente, sono saliti su un’alta torre di guardia di 92 gradini. Arrivati in cima, da lì essi hanno potuto osservare lo splendido panorama di Enna, scattare foto, mangiare qualcosa e ricevere altre spiegazioni dalla guida.

Qualche ora dopo, poi, gli alunni con le insegnanti che li accompagnavano, si sono diretti verso la seconda tappa del loro itinerario: Piazza Armerina.

Parco Romaland

Qui sono dapprima andati al ristorante, situato nell’affascinante “Parco Romaland”, hanno gustato il pranzo e successivamente hanno potuto assistere a un coinvolgente spettacolo, richiamante una lotta tra due gladiatori romani, e hanno anche potuto svolgere delle attività ricreative, come ballare sul palco o comprare oggetti e gelati.

Dopo essersi rilassati e divertiti, è stata la volta di proseguire l’aspetto culturale della loro visita e i ragazzi sono stati quindi accompagnati in una sala poco distante, dove hanno visto un filmato in cui era mostrata una ricostruzione con tutte le stanze e i mosaici della famosissima “Villa romana del Casale”, tesoro del patrimonio culturale siciliano e mondiale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, che si trova appunto a Piazza Armerina.

Sono state loro date, inoltre, molte informazioni su di essa per prepararli per quando, subito dopo, sono andati a esplorarla insieme alla guida ed hanno potuto ammirarne i bellissimi mosaici che tanto la rendono importante. Infine, dopo avere visitato la Villa e avuto modo di apprezzarne non solo la bellezza ma anche la perfezione, rara in edifici così antichi, è stato il momento di prendere la via del ritorno. Durante la camminata per tornare all’autobus, gli alunni hanno però avuto ancora modo di fermarsi alle bancarelle per acquistare qualche ricordino e successivamente sono partiti per tornare a casa, dove sono arrivati verso le ore 22:00, stanchi ma felici.

Aurora Sottile

Classe I, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.