Un mondo migliore per noi

Noi giovani abbiamo un sogno, è vero: il sogno di poter vivere in un mondo diverso, migliore, in un posto dove si ha rispetto per l’ambiente e soprattutto per il prossimo, dove non bisogna aver paura e timore del parere degli altri sia per l’aspetto fisico, per quello psicologico e anche per il colore della pelle. Quando per esempio vediamo qualcuno diverso da noi, purtroppo spesso pensiamo subito in negativo, perché il pregiudizio prevale sulla ragione, però molte volte ci rendiamo subito conto del nostro sbaglio e ci mettiamo nei panni dell’altro, ci sentiamo in colpa perché, se fossimo al loro posto, ci sentiremo anche peggio. In molti stati del mondo, invece, si discrimina ancora la donna, la si fa sentire inferiore all’uomo, la si picchia, la si fa allontanare dalla famiglia e la si porta così tanto alla disperazione che arriva anche al suicidio. E questo fenomeno dovrebbe essere superato da ormai tanti anni. La schiavitù è anch’essa ancora molto diffusa, anche per i minori, obbligati a lavorare più di dodici ore al giorno per un tozzo di pane, spesso a causa di un piccolo prestito per portare avanti la famiglia.

Sono ancora tante quindi le ingiustizie in questo mondo, ci sono ancora tantissimi errori ingiustificabili e moltissimi sbagli. Però si può ancora far qualcosa, perché grazie a noi il mondo può cambiare, il mondo può migliorare passo dopo passo. Noi siamo il futuro di tutto: ricordiamolo sempre.

 

Aurora Triolo

Classe II, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.