Apprendere l’inglese, imparare “con” l’inglese

Il 31 gennaio e l’1 febbraio scorsi hanno avuto luogo in tutte le classi della scuola media Zirilli del Terzo Comprensivo di Milazzo i workshops condotti da due docenti – animatrici madrelingua inglese, Rebecca Harris, proveniente dall’Inghilterra e Stefania Tilli, canadese di origine italiana.

Le attività, in moduli di 90 minuti per classe, centrate sui topic  “A passport to English” nelle prime classi e “English pop songs” nelle seconde e nelle terze, sono state sviluppate secondo la metodologia CLIL (Content and language  integrated learning), una realtà consolidata nella scuola Zirilli, in virtù della quale l’obiettivo è apprendere anche “per mezzo” della lingua  straniera.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione ACLE e caldeggiata dal Dirigente Scolastico prof.re Stellario Vadalà, è stata organizzata dalla docente referente di lingua inglese prof.ssa Maria Domenica Terranova che  ha potuto contare sulla collaborazione di tutti i docenti, specialmente delle colleghe di disciplina.

Al termine dell’esperienza, il bilancio è senza dubbio positivo. Tutti gli alunni, nessuno escluso, hanno partecipato con entusiasmo alle attività laboratoriali che sono state proposte, cogliendo l’opportunità di confrontarsi con le docenti madrelingua in modalità di apprendimento ludico-espressive a loro congeniali.

Le ospiti, inoltre, hanno espresso compiacimento per la qualità dell’accoglienza loro riservata e per il clima operoso e dinamico della scuola, soffermandosi anche sugli spazi, già esistenti nel plesso, e resi ora luoghi dedicati, laboratori accoglienti, funzionali e stimolanti, realizzati non certo in forza di cospicui finanziamenti esterni ma grazie al lavoro e all’impegno gratuito dei docenti.

Mariella Meo

Intervista di Alessandro Marchello alla teacher Stefania

Di seguito la traduzione della breve intervista alla teacher Stefania di un alunno della classe 2 A, Alessandro Marchello:

A:  Salve, posso farti qualche domanda?

S:  Si, assolutamente.

A:  Grazie. Cominciamo con qualcosa di personale: come ti chiami?

S:  Mi chiamo Stefania.

A:  Da dove vieni?

S:  Vengo dal Canada.

A:  Quanti anni hai?

S:  Ho 27 anni.

A:  Cosa pensi dei tuoi workshop?

S:  Amo I miei workshop: in Canada facevo la professoressa e sono venuta in Italia per insegnare inglese: sto amando questa esperienza, è molto bello conoscere studenti italiani a cui insegnare inglese e divertirsi così tanto ogni giorno.

A: Ti piace la nostra scuola?

S:  Adoro la vostra scuola: penso che chiunque qui sia eccezionale; c’è molto talento e siete aperti alle differenze di ciascuno, mi piace molto.

A:  Sei soddisfatta della tua esperienza con noi?

S:  Assolutamente. Mi sono divertita tantissimo a discutere con voi,  conversare in  inglese, fare diverse attività, parlarvi del Canada, commentare insieme alcune canzoni in inglese.

Ho vissuto un’esperienza fantastica qui e spero di tornare.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.