Al Museo Didattico “FOSCOLO” si inaugura la mostra “SEGNI e FORME – 2° edizione”

Sarà inaugurata sabato 13 ottobre alle ore 10:00 presso il Museo Didattico “Foscolo” la mostra “SEGNI e FORME – 2° edizione”, a cura del professor Enzo Napoli e con la direzione del Dirigente Scolastico Prof.ssa Felicia Maria Oliveri. Nella “Giornata del Contemporaneo”, che AMACI dedica all’Arte Contemporanea e al suo pubblico, il Polo Museale “Foscolo” e i laboratori annessi al “Museo Didattico saranno aperti al pubblico dalle ore 10:00 alle ore 20:00. Inoltre, in occasione della settimana Europea del Coding prevista dal 6 al 21 ottobre, si propongono laboratori di Digital Art, percorsi che accompagneranno i ragazzi dalla riproduzione alla rappresentazione in pixel. Ai visitatori sarà inoltre consentito manipolare l’argilla nel laboratorio di ceramica, prendere confidenza con le tessere nel laboratorio di mosaico, sporcarsi le mani con gli inchiostri nel laboratorio di ceramica e veder volare le mongolfiere nel laboratorio di cartapesta, con la gioia di costruire una favola fatta di carta attraverso i libri che si possono consultare nella “Bibliotec@Arcobaleno”. La mostra resterà fruibile fino al 27 ottobre 2018 e propone opere dei seguenti artisti provenienti da tutto il mondo: Yuki ADACHI (Giappone), Luis Alberto ALVAREZ (Messico), Carlos ATOCHE (Lima Perù), Carole BEKER (Irlanda), Valerie BERFOF(Canada), Josè Ramon BLANCO DURAN (Messico), Sabina BRUZZESE (Italia), Maurizio CALABRÓ (Italia), Mi Hee CHO (Corea del Sud), Denise EMANUELE (Italia), Florence FAVAL (Francia), Isabel FUENTES (Spagna), Anna GALLERANI (Italia), Corrado Maria GALLUZZO (Italia), So_a GAUTHIER (Canada), Iroko KASAI (Giappone), Pierre HORNAIN (Francia), Roberto MAZZETTO (Italia), Maj NAKAJIMA (Giappone), Enzo NAPOLI (Italia), Patrizia QUAGLIARINO (Italia), Olivia PEGORARO (Italia), Irene PODGORNIK BADIA (Italia), Ernest RADOOY (Stati Uniti), Irene RESTIFO PECORELLA (Italia), Maria RUSSO (Italia), Abdelalz SADNI SADAQ (Marocco), Sara STECOLAR (Israele), Albert VILA (Spagna), Rena XANALATOS (Grecia)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.