Presentata la mostra “Danima loves Milazzo” in programma a Palazzo D’Amico

La moda per esaltare le bellezze della città di Milazzo. Questo propone la mostra “Danima loves Milazzo” di Greta Bartuccio che Emanuela Bertino, promotrice dell’evento, ha presentato  in conferenza stampa nei locali della sede municipale.

La mostra sarà inaugurata a Palazzo D’Amico il prossimo 20 luglio, ore 21,30, e sarà in allestimento dal 21 luglio al 29 agosto.

A fare gli onori di casa l’assessore Salvo Presti che ha parlato di stimoli che la città ha per poterla guardare anche in modo diverso facendo emergere le sue bellezze. Con la mostra un percorso –a suo avviso- per camminare insieme, ed un primo passo per cominciare a crescere.

Emanuela Bertino, giovane fashion designer milazzese ricca di esperienze fatte in giro per il mondo, con formazione consolidata nel tempo, è tornata a Milazzo proprio per creare il proprio brand. Ed in effetti, sulla base delle notevoli esperienze fatte  fuori dove ha curato anche marketing internazionali e acquisendo professionalità con la partecipazione a tantissimi eventi –come riferito dalla stessa-, l’idea di un progetto “nato per fare in città qualcosa” e promuovere talenti che sono presenti sul territorio.

Così, con la mostra “Danima loves Milazzo”, nata per intuizione, realizzata con scatti, i visitatori saranno condotti in un percorso di trentacinque scatti che faranno attraversare l’intero territorio milazzese, fin dall’arrivo alla stazione ferroviaria, farà poi visitare loro –come si fa con gli ospiti che arrivano in città- le periferie, le serre florovivaistiche di cui la Piana è ricca, per poi condurre al mare, da Levante con la Croce di Mare, a Ponente con la ‘Ngonia del Tono, e poi le piazze, la Marina Garibaldi, la via Umberto I, il lungomare di Vaccarella, il fortino dei Castriciani e in fine il Capo. Quindi, un successo dell’iniziativa che può considerarsi assicurato in una città che ha uno scenario ricco, un notevole patrimonio ed una varietà che permette di realizzare pure eccezionali eventi moda. Ed allora, è il caso di parlare di un settore importante che può attrarre notevoli investimenti e promuovere anche tanto turismo.

Si tratta insomma di una scommessa che può risultare vincente, nella misura in cui sarà assicurata al progetto adeguata collaborazione e se tutti faranno la loro parte. Infine Emanuela Bertino, ha dati riscontri dei ritorni assicurati in chiave di fatturato dalla moda, delle 46 mila aziende che operano nel settore e degli oltre 400 mila addetti. Quindi, si avvia un viaggio per fare scoprire anche le bellezze della città di Milazzo, ed il contatto tra territorio e mondo della moda  può dare grandi riscontri, “nella misura in  cui ci crediamo e facciamo la nostra parte”. Interessata da cinque anni al mondi della moda Greta Bartuccio ha manifestato tutto l’interesse a portare la moda a Milazzo. “Per me è un sogno –ha detto- e conto di poterlo realizzare con Emanuela Bertino”.

Soddisfazione a raccogliere l’invito manifestato da Pierpaolo Ruello –esperto del sindaco-, il quale ha considerato l’evento un valore aggiunto per la città. Un progetto per parlare di moda  serve anche a far conoscere il prodotto e chi ci crede investe. Indubbiamente si tratta di una iniziativa che  è particolarmente innovativa e che vedrà, per la prima volta, esaltate le bellezze ed il patrimonio cittadino attraverso la moda.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.