Lettera da Pippo Geraci

Senza di voi i miei sogni non sarebbero mai diventati realtà.
Da  più di trent’ anni sono  parte attiva della grande famiglia del Majorana. Con il passare del tempo, da giovane insegnante,  sono diventato il “Decano” della scuola, (il vecchietto o l’anziano)ma io preferisco definirmi  la memoria storica dell’Istituto.
Insegno Scienze Motorie e Sportive, da oltre quarant’anni,  quella che prima semplicemente si chiamava Educazione Fisica,  sono stato per molto tempo il referente della mia materia e il responsabile  dell’impianto sportivo scolastico.
Lungo questo tempo  ho condiviso con migliaia e migliaia di alunni, colleghi e personale della scuola, l’impegno,   lo spazio , il tempo e  la quotidianità.
Questo percorso è stato utile per crescere come uomo e come docente, adesso  mi avvio alla conclusione del mio impegno scolastico, è arrivato il tempo di andare in pensione e si conclude una  stagione della mia  vita, quella professionale,  dove è normale guardassi indietro e pensare al tempo trascorso,  emozionarsi per i tanti ricordi che scorrono nei miei pensieri, i tanti momenti belli che hanno in particolare toccato il mio cuore.
Penso  alle gare ai tornei e  ai  tanti momenti sportivi in cui le alunne e gli alunni del Majorana si sono distinti in campo provinciale, regionale e nazionale,  ma soprattutto penso al tempo che ho condiviso  con i colleghi tutti e in particolare con quelli di educazione fisica. In maniera particolare ricordo con immenso piacere l’attività sportiva pomeridiana vissuta  felicemente con tutte le ragazze e i ragazzi del Majorana.
Tanti colleghi della  scuola sono stati i miei compagni di “viaggio”, alcuni di loro sono stati i miei fratelli e le mie sorelle che mi hanno accompagnato nel mio percorso umano e scolastico, aiutandomi a superare i tanti  momenti di difficoltà.
La palestra e gli impianti sportivi del Majorana sono stati la mia casa, luoghi sicuri per incontrarsi e condividere la propria umanità, soprattutto luoghi adatti per migliorare non solo le capacità motorie ma essere fucina di vita e di sport.
Queste parole sono dedicate alla mia fantastica famiglia scolastica, al Preside Stello Vadalà, alle amiche e gli amici della vice presidenza, a tutti i docenti, al personale della scuola, ma soprattutto a tutti gli alunni e le alunne del Majorana di Milazzo.
Grazie di cuore senza di voi i miei sogni non sarebbero mai diventati realtà.
Vostro Pippo Geraci
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.