“Talè, talè, Talìa”

Ad Enna, lo scorso anno, ha avuto il via il primo festival nazionale della legalità intitolato “Talè Talè Talìa” durante il quale sono state coinvolte scuole teatrali provenienti da tutte le regioni d’Italia. Queste, grazie al teatro, si sono confrontate con temi essenziali come la legalità e l’integrazione di altre culture e, a distanza di un anno, tra il 3 e il 6 maggio si è svolto il secondo festival, al quale hanno assistito più di tremila persone, riunite nel Teatro Garibaldi per assistere agli spettacoli proposti da 5 istituti scolastici e 4 scuole di teatro.

Ragazzi di realtà diverse hanno affrontato temi simili in modi differenti suscitando curiosità e interesse nel pubblico ennese. Il tema scelto per gli spettacoli di quest’edizione è concentrato sul coraggio delle donne nel determinare un futuro diverso. Oltre alle rappresentazioni teatrali delle scuole che hanno aderito al Festival, la sera, sempre al Garibaldi, sono stati portati in scena spettacoli ed eventi da compagnie teatrali professioniste, presentati dall’attrice ennese Lorenza Denaro. Inoltre, si è dato spazio a momenti di riflessione, approfondimenti, confronti, tavole rotonde e stage tra gli insegnanti, gli studenti e le Istituzioni.

Il Festival ha avuto un notevole impatto mediatico sui quotidiani regionali e nazionali, sulle testate giornalistiche online, dirette radiofoniche e uno speciale sulla RAI ed è stato molto apprezzato tanto che continua a crescere per interesse e partecipazione.

Il Talè Talè Talìa rappresenta uno degli appuntamenti culturali più importanti della città non solo per il richiamo di pubblico ma per la grande valenza formativa. Manifestazione come questa sono oggi sempre indispensabili perché sposano temi, quali impegno cultura, arte e legalità lanciando un messaggio netto di rifiuto ad ogni genere di violenza o illegalità.

Claudia Previti II C BS

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.