Festa di fine anno: l’ITT Majorana premia i suoi studenti

Tempo di bilanci per gli studenti del “Majorana” di Milazzo, tempo di toccare con mano le opportunità formative della propria scuola. La festa a conclusione dell’anno scolastico ha visto infatti protagonisti gli studenti del tecnologico milazzese che, venerdì 9 maggio, insieme a genitori e docenti, si sono avvicendati sul palco appositamente allestito, per raccogliere i frutti del loro impegno e per ricordare le meravigliose esperienze vissute durante l’anno appena trascorso.

Ha aperto la serata il tradizionale discorso del dirigente scolastico Stello Vadalà, entusiasta e al tempo stesso commosso di poter abbracciare con lo sguardo il meraviglioso “materiale umano” che gravita intorno alla sua scuola, da un corpo insegnante di cui si dichiara soddisfatto e fiero ad alunni e genitori consapevoli di appartenere fino in fondo alla grande famiglia del Majorana.

Si entra dunque nel vivo della premiazione: la prof.ssa Scaffidi e il prof.  Munafò introducono sul palco i protagonisti dei percorsi didattici e formativi affrontati durante i mesi di scuola.

Il primo degli studenti è Tonino Aliberto, miglior alunno della specializzazione Chimica e materiali, insignito della borsa di studio in nome di Giuseppe Tusa, ex allievo del Majorana, purtroppo scomparso nel tragico crollo della torre di Genova, A consegnare il premio la coraggiosa mamma di Giuseppe e le comandate della capitaneria di porto di Milazzo, Fabio Rottino. Commoventi le parole di entrambi, tese a ricordare la meravigliosa persona che era Giuseppe e a sottolineare l’importanza della sicurezza sul posto di lavoro.

Si premiano poi tutti i ragazzi che hanno preso parte ai percorsi più significativi dell’anno scolastico: la coltura idroponica, il progetto lettura, l’impresa simulata e l’alternanza scuola lavoro. E poi ancora le attività di orientamento, le certificazioni linguistiche, le gare nazionali di meccanica, i giochi della fisica e della chimica, le olimpiadi di matematica e di italiano. Grande entusiasmo soprattutto per i “pluripremiati “a livello regionale e nazionale dell’Open coesione, la Safely Recycle J A, la giovane redazione del Lettore, il video “Le idee camminano sulle gambe degli altri”.

Numeroso e travolgente sul palco il gruppo dello sport che può vantare, tra le sue fila, atleti di fama nazionale. Tante le attività dei docenti di Scienze Motorie, tante le discipline in cui si cimentano gli studenti della nostra scuola, conquistando il primo premio in gare regionali e nazionali.

Premiati anche i finalisti del concorso di scrittura, nell’ambito della poesia e del racconto breve. Piccoli talenti che hanno rivelato padronanza nelle tecniche di scrittura e tanta voglia di esprimere il proprio personale universo di sensazioni.

Non poteva dunque mancare sul palco, a conclusione di una serata già densa di emozioni, un ex studente dell’indirizzo di Meccanica, ma ormai scrittore di livello nazionale, Francesco Lisa, che ha presentato il suo ultimo libro, “Parlami di lei” in cui racconta ancora una volta una storia dal sapore tutto siciliano, incentrato sul delicatissimo tema del femminicidio.

Infine calorosi applausi dalla platea per il musical “Aggiungi un posto a tavola” portato in scena dagli studenti e che ancora una volta hanno avuto occasione di dimostrare talento e tanta voglia di mettersi in gioco.

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri riguardo “Festa di fine anno: l’ITT Majorana premia i suoi studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.