Torneo Rotella: terzo posto e premio fair play per il Majorana di Milazzo

Giunto al termine il torneo di calcio in memoria del brigadiere Luigi Rotella, torneo che ha visto incontrarsi sul campo Belvedere di Olivarella le squadre in rappresentanza delle forze dell’ordine di Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto e Messina, e quella dell’Istituto Tecnico e Tecnologico “Ettore Majorana” di Milazzo.

La manifestazione calcistica, svoltasi in tre giorni, ha visto dunque la sua emozionante conclusione nella giornata del 24 aprile, in cui sono stati disputati i matches finali per determinare la squadra vincitrice del torneo.

Prima di sfidarsi definitivamente in campo, i referenti delle squadre si sono recati al cimitero di Merì per rendere omaggio alla tomba del brigadiere scomparso nel 2015 in un tragico incidente, tomba su cui è stata deposta una corona di fiori.

È giunto dunque il momento delle sfide calcistiche. La prima finale ha visto disputarsi il terzo e il quarto posto tra la Polizia di Stato e l’Ettore Majorana che ha vinto per 6 reti a 4. La squadra del tecnologico, composta prevalentemente da membri del corpo docente e del personale ATA, ha visto schierati durante il primo tempo B. Buonasera, F. Scarpaci, A. Italiano, G. Marchese, T. Maimone e l’allievo D. Di Bella, mentre il secondo tempo ha visto l’ingresso in campo di S. Di Pietro, P. Piccolo, S. Freni e A. Lagati.

Il secondo match in programma è stato invece quello che ha decretato il primo posto. A sfidarsi due squadre milazzesi: i Carabinieri dopo l’1 a 1 nei 90 minuti, hanno battuto ai supplementari la Polizia di Stato.

A consegnare le coppe, Giacoma e Marianna, rispettivamente la moglie e la figlia del brigadiere Rotella. Un momento di grande emozione e gioiosa condivisione che ha visto il tecnologico milazzese diretto dal preside Stello Vadalà, premiato per il suo terzo posto ma anche per il fair play e l’impegno in campo. Infatti la squadra del Majorana ha ricevuto la coppa “disciplina” e ha visto premiare Tonino Maimone come capocannoniere del torneo, grazie ai 9 goal segnati nei tre giorni della manifestazione calcistica.

La Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*