Il Liceo Classico “La Farina” partecipa alla terza edizione della notte nazionale liceo classico

Si è svolta ieri la terza edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, alla quale il Liceo G. La Farina, con l’organizzazione della referente prof.ssa Colosi, ha partecipato.  Scopo principale di questa serata è dimostrare che gli studi classici non sono costituiti soltanto da versioni di greco e latino, ma sono anche un’occasione per avvicinarsi maggiormente alla musica e alla poesia, capendo che queste lingue antiche si possono imparare divertendosi. Amici e parenti si sono riuniti per partecipare a questa iniziativa, che è giunta alla sua terza edizione. Il tutto è partito alle 17:30 dal Monte di Pietà con l’esibizione del coro del liceo, diretto dal maestro Giovanni Mundo, con la collaborazione delle prof.sse Alesci e Dolci, proseguendo con l’inaugurazione ufficiale della serata e la performance dei ragazzi del laboratorio teatrale, preparate dalla regista Donatella Venuti e dalle prof.sse Morabito e Zodda.

In seguito si è tenuta al Liceo La Farina la presentazione del libro “Selfie di Noi”, una raccolta di storie e poesie degli alunni della scuola. A tale evento ha partecipato l’editrice Gemma Gemmiti, la quale ha ascoltato, intervenendo, le opinioni di alcuni dei ragazzi partecipanti al progetto editoriale. Subito dopo c’è stato il videomessaggio della scrittrice Nadia Terranova, poco prima è stata inaugurata l’Aula del Sorriso, luogo nel quale  i ragazzi disabili possono sentirsi liberi di esprimersi in “cambio di un sorriso”, insieme agli altri studenti del liceo.Tra un dibattito e l’altro i ragazzi del gruppo musicale si sono esibiti con canzoni d’autore accompagnate dalla lettura di frammenti greci secondo il tema da Archiloco a Bob Dylan. Inoltre, nel corso della serata, ognuno ha avuto modo di assaggiare pietanze greche e romane, e non solo preparate dagli alunni stessi. Questa è stata la notte, in cui si è festeggiato “il classico” non solo a livello letterario ma come modo di essere e di esprimersi, è stata un’opportunità per gli studenti e per i docenti di poter dire a tutti che questo liceo lascia un’impronta indelebile su ogni ragazzo che ha deciso di intraprendere questi studi..

Giada Gangemi – Liceo Classico G. La Farina

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.